Corsi


La figura del coordinatore
dello sviluppo del Campionario

Chi è il coordinatore di campionario? Quali figure ruotano attorno a lui, come si compone un reparto di campionario in un’azienda tessile?
In questo corso daremo risposta a questi ed altri interrogativi che ruotano interno ad una delle figure più ricercate sul mercato della moda. Sviscereremo tempi, organizzazione, collegamenti e modalità operative, collegando il Campionario alla sua naturale prosecuzione: l’ufficio prodotto.

Sede


Modena

Lingua


Italiano

Certificati


Attestato di partecipazione

Durata e frequenza


12,5 ore di frequenza
1 giorno a settimana, Lunedì 17:00 – 19:30
In presenza (o da remoto da verificare in base all’esperienza)

Obiettivi


Conoscere le figure richieste dal mercato


Dalla pianificazione alle materie prime

PARTENZA CORSO: 8 Aprile 2024


Costo:

  • Quota intera: € 30,00

il target


Per neofiti, studenti neodiplomati, neolaureati, modellisti, professionisti del settore.

obiettivi formativi


Effettuare l’analisi del mercato di riferimento di un’azienda.


Offrire un’opportuna formazione professionale nel campo della progettazione e un’adeguata competenza nel controllo e nella gestione del sistema del prodotto.


Conoscere e utilizzare strumenti tecnologici e informatici per l’analisi e la rappresentazione dei dati aziendali.


Sviluppare skills professionali trasversali quali: team working, comunicazione efficace, problem-setting e problem-solving.

il docente


Carolina Scalise
Laureata in Culture e Tecniche del Costume e della Moda, diplomata come tecnico di campionario di maglieria presso l’ente Carpi Formazione e figurinista industriale presso l’istituto Carlo Secoli, nel corso degli ultimi 15 anni è arrivata a gestire l’intero processo di sviluppo del campionario, come coordinatrice, sia in ambito tessuto che in ambito maglieria.

Ha lavorato per aziende monomarca, ma anche per aziende conto terziste; questo le ha permesso di valutare vari aspetti del prodotto, da diversi punti di vista.

Da sempre collabora con tutte le figure del campionario: stilista, modellista, confezionista e programmatori nel caso del prodotto maglia.

Manifesta doti organizzative e comunicative che si applicano sia nella gestione di clienti tra loro molto differenti, sia nella personalizzazione dei prodotti in base alle diverse richieste, sia nella comunicazione con fornitori, clienti e corsisti nel caso della formazione.

Si trova molto a suo agio come formatrice perché la appassiona il passaggio di conoscenza in un settore così tecnico e dalle mille sfaccettature. Il mondo della moda cambia continuamente, ma nella sua evoluzione necessita sempre di figure che conoscano il prodotto e sappiano portare avanti l’arte del “saper fare”, per permettere a chi indosserà la moda di poter creare una propria storia in ogni abito.